Cambiare noi stessi per cambiare il mondo

cambiare noi stessiUn maestro racconta:
Quand’ero giovane ero un rivoluzionario e tutte le mie preghiere a Dio erano: “Signore, dammi la forza di cambiare il mondo!”.
Quand’ero vicino alla mezza età e mi resi conto che metà della vita era passata senza che avessi cambiato una sola anima, cambiai la mia preghiera in: “Signore, dammi la grazia di cambiare tutti quelli che sono in contatto con me. Solo la mia famiglia e i miei amici e sarò contento”.
Ora che sono vecchio e i miei giorni sono contati, comincio a capire quanto sono stato sciocco. La mia sola preghiera ora è: “Signore, fammi la grazia di cambiare me stesso”.
Se avessi pregato per questo fin dall’inizio non avrei sprecato la mia vita.

Bene. Portiamoci avanti!  🙂

 

Ascoltarsi: l’importanza di saperlo fare.

Quando si mettono delle regole rigide al posto della capacità di ascoltarsi di solito se ne ottengono grossi problemi. Nei casi più gravi non ascoltarsi porta a perdere la direzione, a non avere più chiaro chi siamo e cosa vogliamo. Questa mancanza di equilibrio interiore spesso viene manifestata con comportamenti compulsivi, verso il cibo e non solo, mirati a cercare sicurezza e controllo. Proprio per questo non servono altre regole e imposizioni per ritrovare la strada. Serve mettersi in silenzio e ascoltare la voce che ci parla da dentro.

ascoltarsi

leggi altro